foto-slide2

È una macchina per la produzione combinata di energia elettrica e termica, mediante il processo di decomposizione termochimica o dissociazione molecolare di materiali organici (Biomasse), ottenuto ad alte temperature in completa assenza o con minime quantità di ossigeno – pirogassificazione.

Le biomasse sono intese come sottoprodotti provenienti da apposite coltivazioni, da scarti, residui agricoli, silvicoli, zootecnici, anche civili. Insieme costituiscono la FORSU (Frazione Organica dei Rifiuti Solidi Urbani) oggi un RIFIUTO, un problema, che può diventare beneficio socio-ambientale grazie alla PIROGASSIFICAZIONE.

Le biomasse da impiegare per CMD ECO 20 possono essere scelte da una vasta varietà di prodotti o sottoprodotti come: scarti di forestazione, tralci di viti, tralci di potatura, gusci di noci, gusci di cocco, gusci di nocciole, gusci di castagne, gusci di mandorle, noccioli di oliva, noccioli di albicocca, noccioli di pesca, stocchi di tabacco, stocchi di granturco, residui di canna. Ad oggi sono state testate più di 13 tipologie di biomasse in varie combinazioni.

PER SAPERNE DI PIU’ VISUALIZZA

 Brochure ECO20

Scheda Tecnica ECO20 IT

Scheda Tecnica ECO20 EN