Contributi a fondo perduto per cogeneratori – Regione Veneto

Contributi per efficientamento e risparmio energetico per le imprese della Regione Basilicata
2 Marzo 2020
Contributi a fondo perduto e prestito agevolato per cogeneratore in regione Piemonte
10 Marzo 2020

Data di presentazione: 15 aprile 2020
Data di scadenza: 10 settembre 2020

La Regione Veneto ha recentemente pubblicato un bando per l’erogazione di contributi finalizzati all’efficientamento energetico delle piccole e medie imprese con unità operative in Veneto attive da almeno 12 mesi. Il bando regionale finanzia l’acquisto di un cogeneratore a biomasse come Eco20X con un contributo a fondo perduto sul totale della spesa ammissibile.

Le domande possono essere presentate dal 15 aprile 2020 fino al 10 settembre 2020.

Le risorse finanziarie devono essere utilizzate per interventi di efficienza energetica e per l’installazione di impianti di produzione energetica a fonte rinnovabile la cui energia prodotta sia interamente destinata all’autoconsumo. Gli incentivi messi a disposizione dalla Regione consistono in un contributo a fondo perduto fino al 20% dell’investimento e un prestito agevolato pari ad almeno l’80% del costo dell’intervento.

E’ una importante opportunità per avvalersi dell’energia totalmente rinnovabile prodotta dalla cogenerazione a biomasse vegetali basata sulla pirogassificazione. Utilizzando il legno di scarto e le biomasse residuali, la cogenerazione a pirogassificazione fornisce, senza alcuna combustione e senza nessuna emissione di CO2, ben 20 kW elettrici e 40 kW termici sotto forma di acqua calda. La produzione di energia è continuativa, garantita per tutto l’anno, non è condizionata da fattori climatici e non produce scarti da smaltire in quanto, se alimentato con legno vergine, il residuo della pirogassificazione è classificato come carbone vegetale (biochar) idoneo per poter utilizzato come ammendante per l’agricoltura.

Anni di ricerca hanno consentito alla CMD SpA di produrre l’ECO 20x un cogeneratore a biomasse vegetali versatile, modulare e facilmente gestibile, in grado di soddisfare le esigenze di riduzione della spesa energetica delle aziende valorizzando la biomassa legnosa secondo un efficace modello di “economia circolare”. La CMD mette a disposizione gratuitamente delle aziende interessate  la necessaria assistenza tecnica e amministrativa per poter predisporre la diagnosi energetica preliminare, gli elaborati e la documentazione per poter presentare la domanda di contributo.

 Per saperne di più, è possibile contattare il key account della CMD SpA allo 0823 424055.