I ragazzi e l’Ambiente: l’esperienza della I.C. Castellabate

Il Progetto INNOVARE all’EUBCE 2019 di Lisbona
5 Giugno 2019
Eco20 giunge in Sicilia…e mostra i suoi vantaggi all’Eco20 Open Day!
11 Giugno 2019

Oggi, nella Giornata Mondiale dell’Ambiente, vogliamo raccontare una storia, fatta di bambini e di ragazzi sensibilizzati dalla Scuola al rispetto della natura.

Parliamo di un luogo incantato dove il verde è il colore predominate: il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Parliamo di Scuola, dell’I.C. Castellabate per la precisione.

In collaborazione con il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea,  l’Istituto Comprensivo Castellabate ha promosso una serie di eventi ed attività mirati alla consapevolezza della salvaguardia del nostro pianeta,  alla promozione dello sviluppo sostenibile, alla valorizzazione della raccolta differenziata.

Dall’inizio di febbraio di quest’anno infatti, i ragazzi e la struttura scolastica hanno dedicato grandi sforzi alla creazione di laboratori di classe incentrati sull’eco sostenibilità e hanno messo in pratica alcune efficaci azioni per sostenere l’educazione ambientale: l’uso in mensa di posate di plastica dura che vengono riutilizzate dopo il lavaggio, o la pulizia delle spiagge della costiera cilentana in collaborazione con Legambiente, giusto per citarne alcune.

Il coinvolgimento dei 870 ragazzi appartenenti a 60 classi di 16 plessi diversi tra scuole d’infanzia, primarie e scuole medie in un progetto basato prima di tutto di integrazione  e condivisione di un obiettivo così importante è stato straordinario ed è confluito in un evento finale dal titolo: “La Nostra Scuola Si Differenzia”, durante il quale sono stati distribuiti contenitori per la raccolta differenziata.

La campagna di sensibilizzazione attuata dall’I.C. Castellabate si lega a doppio filo al Progetto “Acqua sì…ma Plastic free”, che ha visto lo scorso Dicembre la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra Regione Campania, Consac SpA, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e Legambiente Campania per sponsorizzare il corretto utilizzo di acqua potabile e la riduzione del consumo di plastica.

Dicevamo del territorio di Castellabate: una zona ricca anche di biomassa. Così ricca da rientrare nel Programma di Sviluppo Rurale della Regione Campania ed ottenere fondi europei da impiegare nelle energie rinnovabili e, nello specifico, nell’utilizzo di scarti di origine residuale.

I bambini sono il nostro futuro: insegnare loro a rispettare l’Ambiente è prima di tutto un nostro dovere.

www.iccastellabate.edu.it/web/